My Charter Company Area

Yacht Charter

imbarcazioni

Itinerari

Contatti

Cerca

 

Croazia

Nel corso degli ultimi anni la Croazia ha ampliato notevolmente

Dubrovnik

Itinerari in Croazia

Kaštela-Rogoznica

Itinerari in Croazia

 

Da Zadar a Skadrin

Un itinerario fantastico per scoprire l'Arcipelago croato. Meravigliose isole e coste mozzafiato.

289 yachts in Croazia

 

Biograd na Moru

Biograd na Moru (Zaravecchia) si trova sulla costa del Mare Adriatico, si affaccia l'isola di Pasman, sulla strada che da Zara e Sukošan va verso Vodice e Šibenik. Il nome slavo del paese traduce appieno l'espressionela città bianca sul mare". Il nome compare per la prima volta nel 10 ° secolo e la città fu fondata dai Croati. E' stata una delle città più importanti, essendo la capitale del più regnanti croati come Stephen Držislav e Peter Kresimir IV e così come un importante luogo religioso.

Murter

L'isola di Murter e unita con un ponte alla terra ferma. Vi si trovano quattro luoghi turistici: Betina, Murter, Jezera e Tisno.
L'arcipelago di Murter e composto da 139 isole, ed altre piccole isolette. E' uno dei luoghi turistici piu belli del Mediterraneo. La bellezza di questi luoghi e anche la vicinanza al Parco Nazionale Kornati, e la vicinanza della citta di Sebenico ricca di storia.

Skradin

E' stato un insediamento illirico (Scardona) sul confine tra il Delmati e le tribù liburniche. E' stata la capitale dei Liburni. Era meglio conosciuta come una città romana, come centro amministrativo e militare della regione. Durante la migrazione dei popoli fu distrutta, ma nel 9 ° secolo i croati si trasferirono qui. Prese il suo nome attuale a partire dal secolo 10°. Fu una delle sedi della famiglia Bribir Subic. Tra il 1522 e il 1684 fu governata dai turchi ottomani, poi di nuovo fino al 1794 dalla Repubblica di Venezia.

Telašćica

Telašćica è una baia che si trova nella parte sud-est dell'isola di Dugi Otok. Telascica si trova a 10 km di lunghezza, 160-1800 m di larghezza, profonda insenatura punteggiato da scogliere, isolotti e insenature. E 'in realtà consiste di tre campate più piccoli. Ha la reputazione di essere un buon porto sicuro per tutti i tipi di navi. Il lato nord-orientale della baia è COMPLETAMENTE nudo, ma la costa sud-occidentale è coperta fitta foresta di pini, ulivi e alberi di fico.

Vodice

Vodice è stata menzionata la prima volta nel 1402 benché fosse stata fondata già in epoca romana come Arausa. Il suo nome deriva dalla parola che significa sorgenti d'acqua che hanno rifornito tutta la zona. Le mura di difesa dai tempi dei turchi con la torre Coric testimoniano i tempi passati. Altri monumenti simili sono la chiesa di S. Croce sul ex cimitero, costruito nel 1421 e la chiesa parrocchiale nel centro della città costruito nel 1746.

Zadar

La Riviera di Zadar e il suo capolugo si trovano sulla parte più frastagliata della costa adriatica, ricca di piccole baie, isolotti e isole, luoghi facili da visitare grazie all'ottima offerta turistica. Nei dintorni della Riviera di Zadar ci sono tre parchi nazionali, Paklenica, le cascate del Krka e l’arcipelago di Kornati, quindi i parchi naturali di Velebit e Telascica, le cui bellezze sono da non perdere. Zadar è chiamata spesso la “piccola Roma croata” per il grande numero di chiese situate nella città

Itinerari Croazia

Da Zadar a Skadrin

 

.bookayacht Capitale sociale: 20.000€